ALLENAMENTO PER CASA

L’allenamento che abbiamo fatto oggi è un Allenamento CrossFit da fare interamente in casa, un allenamento a corpo libero. Ci sono infatti quei giorni in cui non hai voglia di uscire per andare in palestra, soprattutto di inverno o la sera. Per completare questo Allenamento CrossFit  avrai bisogno soltanto di una corda per saltare e di una o due sedie per l’allenamento dei tricipiti.

Questo Allenamento andrà eseguito senza pause per 2 o 3 volte, in base al vostro stato di forma.

Particolare attenzione alla posizione della schiena durante l’esecuzione degli Squats.

 

ALLENAMENTO CROSSFIT

Condividi poi il tuo tempo.

Buon allenamento.

A presto

allenamento da fare a casa

 

L’allenamento può prevede circuiti di allenamento ad alta intensità o esercizi con sovraccarichi che vanno eseguiti con attenzione. Assicurati di essere nella condizione fisica adatta per svolgere questo tipo di allenamento prima di iniziare oppure di essere seguito da uno specialista del settore

3 Comments

  1. Molto bello come WOD, mi piacerebbe integrarlo anche con le trazioni alla sbarra, o aggiungendole o sostituendo un esercizio con le medesime, cosa mi consiglieresti?
    Grazie e complimenti per il sito, bellissimo lavoro

    Costantino

  2. Ciao Costantino! Si, puoi aggiungere 10 trazioni dopo i Burpees. Ti direi di non togliere esercizi. Sarà un allenamento ancora più pesante, ma sicuramente più completo!
    Grazie per il complimento e se ti dovesse venire in mente qualcosa o vuoi condividere qualche wod fammi sapere.

    Alessandro

  3. Grazie per la risposta, ero tentato anch’io di aggiungere le trazioni come hai fatto tu, ma prima volevo sentire il parere di una persona competente.
    I complimenti sono veramente meritati, il tuo sito, soprattutto per gente come me che si allena esclusivamente a casa (ho 46 anni e tra lavoro ed impegni familiari non riuscirei proprio ad andare ad allenarmi in un vero e proprio box) è veramente una fonte preziosa di ispirazione e motivazione. A tal riguardo, trovo tra l’altro ottima l’idea di corredare i vari WOD con l’illustrazione degli esercizi cosa che ripeto per chi si allena senza un istruttore è estremamente importante.
    Riguardo a qualche spunto di allenamento da parte mia, considera non ho mai seguito una lezione di Crossfit in vita mia, anche se “saccheggio” in rete, da diversi anni, quello che le persone più preparate e competenti, come te, mettono generosamente a disposizione degli appassionati di questa bellissima disciplina.
    Pertanto gli allenamenti che eseguo sono abbastanza semplici come varietà di esercizi (per ovvi motivi, ed al fine di evitare infortuni, mi attengo a quelli più facili o intuitivi nell’esecuzione, come squat, piegamenti sulle braccia, trazioni etc…) ma abbastanza impegnativi, per quanto riguarda i protocolli di esecuzione.
    Ultimamente ho reperito in rete il WOD “The Murph” al quale ho apportato alcune modifiche per adattarlo alle mie esigenze sia di tempo che logistiche, alla fine è venuto fuori quanto segue:
    1. 5 trazioni;
    2. 10 piegamenti sulle braccia;
    3. 15 squat;
    4. 15 addominali a piacere (io faccio i crunch);
    5. 15 calf.

    Tutto a corpo libero.

    Eseguire questo round per 20 volte. Io lo chiudo tra i 35 ed i 40 minuti, non so se sia un buon tempo, so solo che mi impegno al massimo e che è proprio impegnativo.

    Ti saluto e rinnovo i miei complimenti buon lavoro e grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *