OBIETTIVO PANCIA PIATTA IN 31 GIORNI: ALLENAMENTO CROSSFIT

Non tutti hanno a disposizione molto tempo per allenarsi… questa è una pianificazione di allenamento a corpo libero che se eseguito con continuità e abbinato ad una corretta alimentazione farà bruciare calorie e perdere peso. E’ un programma di allenamento stimolante e poco impegnativo. I primi giorni l’allenamento sarà infatti rapido e molto leggero, i più allenati e volenterosi potrebbero eseguirlo per 20′ al giorno nella classica modalità di allenamento CrossFit a circuito, cioè cercare di fare più giri possibili in 20 minuti.

L’allenamento CrossFit in questione può essere eseguito ovunque, a casa, in palestra, al mare, al parco, in piscina…

Gli esercizi del circuito sono in sequenza: il Jumping Jack, lo squat, il push up (cioè le flessioni), i Crunch ( cioè gli addominali classici), il Plank ( cioè la tenuta classica, in questo caso il numero indica i secondi in cui stare nella posizione di tenuta), i Burpees, i Lunges (cioè gli affondi, il numero indicato nella tabella indica quanti affondi eseguire per gamba), e il Bridge (un altro esercizio da eseguire in tenuta, cioè si dovrà tenere quella posizione per i secondi indicati).

PANCIA PIATTA ALLENAMENTO

Di seguito lo schema degli esercizi:

PANCIA PIATTA esercizi

L’allenamento può prevede circuiti di allenamento ad alta intensità o esercizi con sovraccarichi che vanno eseguiti con attenzione. Assicurati di essere nella condizione fisica adatta per svolgere questo tipo di allenamento prima di iniziare oppure di essere seguito da uno specialista del settore

14 Comments

      • Ho appena seguito una dieta combinata con aerobica e ho perso 10 kg.. Ora mi sono un pò fermata perché non sono stata bene per colpa del caldo, ma al massimo a settembre ( spero di stare meglio prima!) ricomincerò sia la dieta che l’attività fisica e volevo inserire un po di attività a casa oltre che palestra.. Comunque ora sto attenta e faccio parecchio movimento al lavoro 😉

          • Io è il primo anno che sto male per il caldo, in più lavoro solo stagionale e in un paese di mare, perciò non sono mai ferma.. Si scoccia solo che il dottore mi ha detto di interrompere la dieta per questi mesi e ho casa piena di vitamine in bustine, pastiglie ecc.. Sembro una farmacia! 😀 ma a settembre non mi ferma nessuno! 😉

  1. Ciao per rientrare in forma e allenamento sto seguendo la tabella che hai proposto e la trovo davvero ben fatta, volevo chiederti però un po’ di cose : prima di tutto si può fare tutti i giorni questo allenamento o è meglio concedere ai muscoli un po di riposo? (nel mio caso sento che per le gambe stia funzionando). Nel caso di allenamento mattutino e preferibile farla prima o dopo la colazione? Grazie ancora della tabella, buon allenamento.

    • Ciao Alex! come stai?
      Gli esercizi e l’allenamento che trovi nella tabella puoi eseguirlo tranquillamente tutti i giorni, essendo per lo più composto da esercizi a corpo libero.. Ovviamente un paio di giorni a settimana di pausa non fanno male, quindi cerca di gestire le energie magari allenandoti per 3 giorni di fila, con un giorno di pausa in mezzo alla settimana. Quello che puoi fare è invece variare gli esercizi… Per esempio se hai la possibilità di allenarti alla sbarra aggiungi qualche trazione, sostituisci alcuni giorni i Crunch con i reverse Crunch, il Plank con la “barca”, i push up, con i diamon push up, i sit up con gli addominali laterali… variare alla lunga è importante!
      A stomaco vuoto si brucia di più, ma ovviamente è soggettivo. Io senza mangiare non rendo per esempio, ma allo stesso tempo mangiando troppo si rischia di stare male quando esegui molto esercizio aerobico. Quindi fai un po’ di prove e se riesci varia o aggiungi altri esercizi alla “scheda”, il bear walk per esempio.
      A presto e buon allenamento!
      Ale

  2. …. E volevo chiederti un altra cosa? Oltre ai dolci, gli zuccheri in generale e il pane quali altri alimenti sono da evitare? Birre se artigianali e in piccole quantità (33 cl) se ne possono bere senza rovinare il lavoro fisico svolto?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *