Pull over

Allenamento Schiena

PULL OVER

 

Muscoli Coinvolti nel Pull over:

  • Grande dorsale
  • Grande Pettorale
  • Addominali

 

L’esercizio del pullover viene praticato normalmente su una panca piana col fine di stimolare in particolare i muscoli grande pettorale e grande dorsale Sebbene entrambi i muscoli in questione siano largamente coinvolti, studi elettromiografici (EMG) rivelano che durante questo movimento ai pesi liberi l’attività del grande pettorale prevalga su quella del grande dorsale. Al contrario, se eseguito al cavo o alla macchina specifica, questo consente di stimolare il grande dorsale grazie all’importante aumento del range of motion (ROM). L’esercizio può iniziare da distesi supini su panca con le piante dei piedi appoggiate a terra, ma diversi autori suggeriscono di eseguire invece l’esercizio appoggiando la parte alta del dorso o le scapole di traverso sulla panca piana posizionando il bacino più in basso rispetto alla schiena e all’articolazione della spalla. Tradizionalmente l’attrezzo più utilizzato è il manubrio singolo impugnato con entrambe le mani, dove i palmi vengono portati a contatto con i dischi, e i pollici e gli indici a serrare sull’impugnatura. Nel contesto dei pesi liberi, possono essere usati in alternativa anche il bilanciere, le braccia rimangono semitese, quindi i gomiti sono bloccati e semiflessi senza variare l’angolo durante il movimento. Altri autori invece suggeriscono di flettere leggermente i gomiti nella fase eccentrica, quando il manubrio si trova dietro la testa, ed estenderli leggermente nella fase concentrica, rendendo in questo modo il movimento multiarticolare. Durante la fase eccentrica (o negativa) l’arto superiore viene portato in flessione dietro la testa inspirando. Al contrario, nella fase concentrica si espira portando il braccio in estensione alla posizione di partenza

 

Pull over … vuoi un personal trainer?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *