UN ANNO DI CROSSFIT..

E’ ora di tirare qualche somma su quello che mi ha dato il CrossFit e “l’allenamento CrossFit”.

Premetto che mi alleno ormai da moltissimi anni e non ho mai avuto una trasformazione così importante sul mio fisico in così poco tempo. Ho passato moltissimi anni in palestra con la certezza che tutti quelli grossi e definiti allo stesso tempo fossero “pompati”. Mi sbagliavo. Quest’anno ho capito che tutto è possibile con una programmazione di allenamento ben pianificata e varia, e un’alimentazione corretta. Per quello che mi riguarda la strada è ancora lunga, ma so di avere margini di miglioramento altissimi.

Cosa mi ha dato il CrossFit?

Il CrossFit mi ha dato la possibilità di imparare praticamente da subito, esercizi fondamentali, come Deadlift, Trazioni, Push Press e Squat, che nelle palestre “tradizionali” sono quasi visti come esercizi proibiti.. ditemi quante volte avete visto fare uno stacco da terra in palestra? io zero.

Il CrossFit mi ha permesso di superare in continuazione i miei limiti. Allenarti in palestra, con le altre persone ti spinge a fare meglio, a fare di più, a spingere anche oltre il limite per stare al passo di gente più forte, con l’obiettivo di fare sempre meglio, di raggiungerli e di superarli.

Mi ha dato la possibilità di migliorare la mia resistenza al lavoro, mi ricordo che nonostante fossi ben allenato durante la mia prima lezione di CrossFit ho rischiato di vomitare.. ps. mangiate leggero  prima di un WOD.

Il CrossFit mi ha permesso di aumentare tutti i miei massimali. Da un anno all’altro ho aumentato tutti i miei massimali. Da 100 a 140 kg di panca, per fare un esempio.

L’allenamento CrossFit, seguito da una dieta attenta, mi ha permesso di bruciare molto del grasso corporeo che avevo, trasformando la mia percentuale di grasso da circa il 20% a circa il 7. Quando ho iniziato pesavo circa 80kg, ora il mio peso è lo stesso ma la percentuale di massa magra è notevolmente aumentata.

Per il prossimo anno inizierò da subito un piano di Allenamento e alimentazione preciso, con l’intento di migliorarmi sempre di più.

Se qualcuno vuole condividere la sua esperienza in questo blog, è il benvenuto!

Buon allenamento e mi raccomando allenatevi con coscienza e consapevolezza, ricordando che gli allenamenti CrossFit sono molto intensi e necessitano di giusta tecnica e preparazione per essere compiuti nel modo corretto e funzionale.

A presto.

Ale

risultati crossfit

L’allenamento può prevede circuiti di allenamento ad alta intensità o esercizi con sovraccarichi che vanno eseguiti con attenzione. Assicurati di essere nella condizione fisica adatta per svolgere questo tipo di allenamento prima di iniziare oppure di essere seguito da uno specialista del settore

11 Comments

  1. Bravo Ale!!!poi in altra occasione parleremo,se vuoi,delle pecche del Crossfit(io non disprezzerei in buon “vecchio e caro”Body Building per le sue caratteristiche opposte al Crossfit!)!
    Oggi fatto il “MURPH”..1 6 km di corsa..100 reazioni..200 flessioni..300 squat..1,6 km di corsa..con giubbotto appesantito di 10 Kg.
    “……55,31 min!!…per me …non specialista di Crossfit…tanta roba!!!ciaooo a tutti!!

  2. Marco sei una ” macchina da guerra”.
    Vista la GRANDE passione di entrambi per l’allenamento in tutte le sue diverse forme, mi permetto di stuzzicare la vostra curiosità, con una tipologia di training che ho scoperto da poco e che mi sta molto appassionando (nonché distruggendo ad ogni seduta, visto che ho 47 anni e sono un semplice appassionato di fitness), si chiama Freeletics, probabilmente lo conoscerete già, in caso contrario vale la pena dare un’occhiata in rete. Le sessioni sono veramente impegnative e (a parte l’evidente opera di marketing che c’è dietro), mi sembra anche una tipologia di allenamento valida da alternare alle altre discipline (sottolineo che il mio è un parere da assoluto profano).

    Detto questo vi saluto e continuo a ringraziarvi per li impagabili stimoli a stare in movimento che fornite a me e a chi legge questo bellissimo blog.
    Ciao Costantino

  3. Ciao Costanitno!!grazie x i complimenti!!
    Per quanto riguarda il Freeletics…beh…dal mio punto di vista non riuscirei a darti un parere esaustivo perché sinceramente non l’ho approfondito abbastanza!!pero’da quello che ho visto,anche se mi sembra un ottimo tipo di allenamento(puoi farlo ovunque,metabolico,divertente,appagante ecc), mi sembra un Remake del Crossfit e sinceramente il functional training da dove originano tutte queste “branche”..esiste da “secoli”.cioe’….se fai un Corpo libero…a circuito…senza pause…alzi l’intensità..con la lotta contro il tempo con esercizi metabolici..il gioco è fatto!!semplice..semplice!,poi hai ragione a dire che questi signori sono abili nel vendere come oro…il ferro….anche se di ottima qualità!!,infatti mi sembra molto più articolato,curato e calcolato…tutto il sistema di affiliazione,marketing,vendita e di “retention”del cliente…che l’allenamento stesso..che nel complesso come ti dicevo mi sembra una copia degli allenamenti al parco…con nomi accattivanti..e nien’altro!!….questa almeno…e’la mia opinione eh!!,
    Ciao b serata!
    Marco.

      • Vero!!l’importante Costantino…e’allenarsi!!!…ma visto che facciamo fatica e sacrifici…vediamo di farlo nel modo più consono a migliorare e beneficiare il nostro corpo e la nostra mente no??quindi torniamo punto e a capo….ci vuole io sovraccarico(peso esterno!),la ginnastica(corpo libero),metabolico..(nn solo cardio!)e soprattutto giusto recupero e giusta alimentazione!!quindi più “mischiamo”(in modo logico però!!!!)…meglio e’!!!buon allenamento a tutti!!,
        Marco.

  4. Infatti Marco, sottoscrivo in pieno.
    Ti devo dire che adesso mi ci sto proprio “divertendo” (è un eufemismo, perché per me gli allenamenti sono veramente massacranti anche se appaganti in maniera direttamente proporzionale), la maggior parte dei wod come Hades, Zeus, Aphrodite , Dione etc…sono veramente stimolanti e costituiscono una vera e propria sfida, secondo me anche dal punto di vista psicologico. Poi è chiaro che Freeletics discende direttamente dal Crossfit e dall’ allenamento funzionale “cucinati solo in salse diverse”, l’importante è allenarsi, rimanere in salute e divertirsi nel farlo, Ciao e buon allenamento a tutti.

    Costantino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *